giovedì , Settembre 23 2021
Bevute

Ivan Rauber, passione, un b&b e un po’ di coraggio!

Oggi abbiamo fatto quattro chiacchiere con Ivan Rauber, un ragazzo partito dalla provincia di Trieste che sta facendo della sua passione per il Whisky un lavoro, un gran bel lavoro! Partito con un’incredibile voglia di imparare ed un pizzico di follia, alla volta di Edimburgo, con solo una prenotazione Air B&B in tasca!

Ciao Ivan, grazie per la disponibilità, parlaci un po’ di te, cosa ti ha portato in Scozia ?

Il mio nome è Ivan e vengo da Aurisina, un paesino in provincia di Trieste, dove oltre ad aver passato i primi 25 anni della mia vita, ho anche scoperto la mia passione per il Whisky. Colpa di Danijel, titolare della Birreria Bunker dove ho lavorato per 7 anni, oltre che con una importante selezione di birre, anche con una collezione di Whisky da paura.

Sei partito senza alcun contatto “Scozzese” o ti ha aiutato qualcuno? Cioè come funziona? Uno si sveglia e dice “basta vado in Scozia perché mi piace il Whisky”?

Come vi dicevo durante il lavoro in birreria, ho cominciato ad amare questo distillato, fino a quando nella primavera del 2013 siamo andati per la prima volta nella mecca del Whisky, Islay. Ed è da allora che qualcosa è scattato dentro di me e ho iniziato a capire che questa passione sta cominciando ad andare oltre al lavoro. E quindi ho continuato ad approfondire, degustare, leggere e tornare su Islay…

Su Islay ci sei tornato anche da solo… wow…

dram Loch Uigeadail
Foto di Ivan Rauber – IG – Loch Uigeadail

Si, è stata tra le esperienze più indimenticabili della mia vita, perchè era in bassa stagione quindi molto autentica, l’ho vissuta quasi “da local”. Ed è li che ho capito che in questa nazione avrei potuto viverci. È stato un sogno, non lo nego, fino a quando nel 2018 ho deciso che era tempo di fare il passo, e complice la voglia di fare un esperienza all’estero, la decisione di venire in Scozia è stata anche troppo facile. E quindi ad ottobre 2018 siamo partiti con la mia ragazza (guarda caso anche lei Romina!) con destinazione Edimburgo.

E perché proprio Edimburgo?

Perchè Edimburgo? In gran parte probabilmente perchè essendo una città più grande pensavamo che trovare casa e lavoro sarebbe stato più facile, e poi… vabbé, è Edimburgo, se ci siete stati non serve aggiungere altro.

È stato difficile inizialmente? Lo è ancora? Eravate in un appartamento con la sedia per il commensale che non c’è taaaac, il tonno taaac, o si riesce ad avere un buon tenore di vita? (Se non hai capito il riferimento al film le domande terminano qua… )

Il primo periodo è stato ovviamente difficile, eravamo senza contatti ma il nostro host AirB&B dove abbiamo passato il primo mese è stato molto d’aiuto per incastrare tutta la burocrazia e soprattutto per trovare casa. Per il lavoro invece è stato abbastanza facile, complice il fatto che avevo già esperienza nel settore hospitality e un CV abbastanza competitivo. 

Il primo lavoro quale è stato? Raccontaci un po’ come è integrarsi da Italiano…

Il primo lavoro che ho trovato era al Bow Bar, locale storico con una selezione di real ale (altra passione che volevo approfondire) e Whisky tra le migliori in città. L’inizio è stato molto stimolante perchè da un giorno all’altro mi sono trovato a lavorare con una selezione di oltre 400 etichette ed ho cominciato immediatamente a placare la mia sete…di conoscenza! Scherzi a parte, ho passato più di un anno al Bow Bar e contando anche l’attività extra-lavorativa (quindi visite in distilleria, degustazioni, masterclass, ecc) posso dire di aver ampliato di molto la mia conoscenza. Durante questo periodo poi l’integrazione è andata alla grande, la gente qua è fantastica e non ho fatto fatica a conoscere persone e creare amicizie. E alla fatidica domanda: ma la pizza? Dico soltanto che ho mangiato pizze peggiori in Italia!

Cosa fai ora? Sappiamo che hai decisamente fatto un salto in avanti…

Ivan Rauber Glengoyne Distillery
Foto di Ivan Rauber – IG – Glengoyne Distillery

A marzo di quest’anno si è avverato un piccolo grande sogno ed ho cominciato a lavorare per la Scotch Malt Whisky Society. Sfortuna vuole che dopo neanche un mese questo maledetto virus ci abbia fatto chiudere e quindi adesso sono a casa, ma comunque la SMWS ci tiene impegnati con diversi corsi e lezioni online, quindi fortunatamente non mi annoio! Per il futuro intanto vorrei tornare dietro al banco a parlare di e versare Whisky alla SMWS, come vi dicevo è un sogno diventato realtà e voglio sfruttarla al meglio, la quantità di conoscenza che abbiamo a portata di mano è incredibile.

Quali progetti hai per il futuro? Sbagliamo o vorresti una distilleria tutta tua? Mica male…

M piacerebbe fare anche un esperienza in produzione, quindi sporcarmi le mani in distilleria, questo è un passo fondamentale per realizzare il progetto/sogno della mia distilleria, che peró rimane ancora in alto mare, ho ancora tanto da imparare!

Cosa è per te il Whisky in 10 parole? Questa è la domanda più seria di tutte…

… Il Whisky è felicità tenuta insieme da acqua, malto e lievito 😉

Domanda che facciamo a tutti, sei la seconda persona a cui inviamo le domande quindi possiamo dire “a tutti” come i blogger veri, non offenderti se non sei il primo ma ci hanno risposto prima gli altri niente di personale…Come ti sei innamorato della Scozia? Non vale rispondere per il paesaggio, lo sappiamo ti entra dentro e spiegarlo non è facile, provaci…

Temo che Islay abbia avuto la colpa più grande, perchè come dicono: se la Scozia ti affascina, Islay ti rapisce. Oltre agli ovvi paesaggi e al Whisky, per me c’è il tempo, che tutti sembrano odiare, ma per me una pioggia leggera e la brezza marina quando cammini sulla spiaggia è imbattibile. sono le persone, che devi capire in primis, ma appena ti prendono in fiducia, non ci sono compagni migliori al bancone di uno Scozzese e un dram.

WOW Ivan, se non bastasse la nostra di follia, con la tua storia ci hai fatto capire che con la passione condita con il coraggio si può smuovere tutto, grazie per la disponibilità e a presto!

Puoi seguire Ivan su Instagram cliccando qui

Seguici per rimanere sempre aggiornato:

Foto in evidenza di: sineadfirmanphotography

Guarda qui!

Ilaria Battaini, la sua Scozia!

Ilaria Battaini, la sua Scozia! Hai mai pianificato un viaggio in Scozia? O semplicemente cercato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *