giovedì , Luglio 29 2021
Bevute

Glendronach 12, come alle feste di Pedro!

Glendronach 12, come alle feste di Pedro!

Come alle feste di Pedro! Come alle feste di Pedro, quanta gente c’è! Parliamo di un Whisky invecchiato in botti ex Sherry Pedro Ximenez e quindi cogliamo lo spunto, si lo sappiamo era Pablo ma suonava bene!

Perchè ti starai chiedendo. Tu continua a leggere.

Glendronach 12, Un Bicchiere di Scozia

Immagina di essere alla festa di compleanno di Glendronach, un bambino vispo e sveglio, snello, capelli rossicci con riflessi dorati, che abita sulle Highlands ma con molti amici nello Speyside. La sua famiglia è benestante, ama da sempre la qualità e la raffinatezza, lo si nota particolarmente nell’abbigliamento. Curato e ricercato anche nei dettagli. Solitamente indossa un giacchetto rosso scuro con ghirigori di vario tipo, che vanno dall’oro al crema. Raffinato.

Una precisazione, la mamma di Glen è Spagnola, e così il bimbetto trascorre i suoi primi 12 anni fortemente o potremmo dire, totalmente, influenzato dalla cultura del sud Europa, merito anche dello zio Pedro. Ricco signore viticoltore, con una straordinaria dimora tra Siviglia e Malaga. Noto in tutto il mondo!

Arriviamo però alla festa, 12 anni in Scozia sono un’età molto importante, quasi sacra per famiglie come quella di Glen, e quindi vanno festeggiati alla grande! E chi meglio di Pedro può organizzare una festa che rispecchi questa meravigliosa ricorrenza? Gente da sempre espansiva gli Spagnoli, noti per l’allegria, i colori, la musica e il divertimento.

Così lo zio Pedro pensa a tutto, ed il risultato è un esplosione di colore e dolcezza, nella bella baita in legno di famiglia sulle verdeggianti colline delle Highlands Scozzesi! Al momento del taglio della torta, Glen non crede ai suoi occhi, una tavolata in Rovere Europeo, tutta decorata a mano che emana profumo di cannella, è piena zeppa di caramelle geleè. Il pezzo forte spicca al centro della tavolata, in un compleanno che si rispetti ci vuole una torta che resti ben impressa nella memoria di chi la assaggia!

Glendronach 12, Un Bicchiere di Scozia

Avvolta dalle caramelle, spicca una torta di pan Brioches, tutta ricoperta di panna montata e da una cascata di frutti rossi molto maturi. Il succo cola dalla cima della torta avvolgendola da cima a fondo! La fragranza riempie tutta la stanza, avvolge le pareti in legno e, persino addentandola, il gusto ne viene quasi sovrastato. Rimane questa lunga dolcezza che invoglia a prendere un’altra fetta, e un’altra ancora. Gli invitati strabuzzano gli occhi, si avventano sulla torta che non può far altro che lasciarsi divorare in quantità. Tutti sono estremamente entusiasti e Glen, festeggia così un meraviglioso dodicesimo compleanno!

Pedro, se possiamo però, un consiglio, per i prossimi compleanni di Glen come il diciottesimo o il ventunesimo: se ci inviti, senza nulla togliere eh non ti offendere, la torta e tutto il contorno sono ottimi, però, anche un po’ meno ecco… che lo zucchero poi a lungo andare, come dire, uno ci fa indigestione!

Anche così, si può raccontare un Whisky, forse troppo dolce, ma di certo buono!

 

Seguici su Facebook e Instagram per nuove storie e racconti!

Leggi il nostro racconto precedente Sanaig: Un falò in riva al mare in burrasca.

Guarda qui!

Arran Barrel Reserve, estate e spensieratezza!

Arran Barrel Reserve, estate e spensieratezza! Dal nome ti aspetteresti un Whisky complicato, difficile, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *